Domus est ubi cor est Come si viveva nell'antico municipio di Altino? Gli spazi pubblici e privati, i luoghi della quotidianità e del ricordo dopo la morte rivivono attraverso le testimonianze archeologiche e le parole impresse sulle epigrafi di tanti altinati vissuti oltre duemila anni fa. Percorso guidato presso il Museo e Area Archeologica di Altino a cura della dott.ssa Sara Ganzaroli, Associazione Culturale VALE. In concomitanza con l'evento e fino alle ore 18.30 saranno visitabili le aree archeologiche di Altino, accessibili presentando il biglietto del Museo. Info e prenotazioni: info@archeovale.it tel: 333 10093 142 contributo richiesto: 5€ (escluso biglietto di ingresso al Museo)
leggi tutto…

Altino: un sito archeologico straordinario, collocato ai margini della laguna veneta, a pochi chilometri da Venezia... Importante città romana (municipium), e prima centro dei Veneti antichi, questo sito ha avuto sempre una forte vocazione commerciale e di incontro e confronto di più culture, data la particolare posizione all'interno di una fitta rete di fiumi che conducono alla laguna (scarica la guida!). La città subì un lento e graduale abbandono tra IV e VII secolo d.C., con lo spostamento degli abitanti sulla vicina isola di Torcello (approfondimenti qui). Tante cose sono state fatte sino ad ora, ma altrettante ne rimangono da fare. Da cosa iniziare? Per noi in questo particolare momento il passo fondamentale è quello di creare o rafforzare i legami tra Museo e territorio e la comunità locale.
leggi tutto…