Comunichiamo! Esperimenti social e open day

In questo mese ci siamo impegnati a raccontare le ricerche e alcuni momenti dello scavo in corso attraverso la pagina Facebook  e al nostro blog… ma non ci siamo fermati solo a questo!

Volevamo trovare un modo per entrare in contatto diretto con le persone, in primo luogo con la comunità locale, ma anche con chi, vicino e lontano, ci segue virtualmente… e allora, quale modo migliore di iniziare questo percorso, se non invitare tutti sul cantiere che ci ha impegnato quotidianamente?

In accordo con la direzione dello scavo e con la SABAP Venezia e laguna, prendendo spunto anche da altre realtà già avviate, abbiamo deciso di organizzare una giornata di scavo aperto, un momento in cui tutti, grandi e piccoli, amanti della storia e dall’archeologia o semplicemente curiosi, potessero venire a farci visita, osservando dal vivo il lavoro degli archeologi e interagendo con loro.

È stato così che giovedì 13 luglio abbiamo aperto le porte dello scavo per la prima volta!!!

Pronti, partenza… via sullo scavo!

Punto di ritrovo: la chiesa di S. Eliodoro di Altino, a pochi passi dal sede precedente del museo e dall’ingresso agli scavi.

Ore 17.50. Emozionatissime, ci siamo avviate verso la chiesa, chiedendoci quante persone sarebbero venute e se avrebbero apprezzato la nostra iniziativa e la visita in cantiere… d’altronde, era la prima volta!

Ore 18.00. Il piazzale è pieno per il primo turno! Stentavamo a crederci.

Abbiamo iniziato così il percorso, con un’introduzione sulla storia di Altino e sulla fisionomia della città antica, proseguendo poi con il racconto delle ricerche mentre ci muovevamo con un lungo serpentone fino allo scavo…

Open day cantiere archeologico Altino 2017 VALE
Sara e Fiorenza accompagnano i visitatori sino all’area di scavo

Insieme alla coordinatrice sul campo Silvia Cipriano, archeologa di grande esperienza, a descrivere in prima linea le attività svolte nelle ultime settimane sono stati gli stessi studenti impegnati sullo scavo!

Direttamente dall’area di cantiere, hanno raccontato ai visitatori i vari aspetti del lavoro di un archeologo, descrivendo anche cosa era emerso sotto i loro occhi (e le loro affilate trowel!)…

Archeologi studenti Ca' Foscari scavo Altino 2017 - open day cantiere aperto
Gli studenti raccontano e rispondono alle domande dei visitatori!

Oltre al lavoro di cantiere, sono stati raccontati anche il momento di rilievo topografico e di studio dei materiali… questi ultimi hanno incuriosito non poco grandi e piccoli visitatori, che hanno potuto vedere da vicino i reperti archeologici emersi nel corso dello scavo.

Ma i più piccoli si sono annoiati?! Certo che no! Avevamo pensato anche a loro, con un laboratorio didattico a tema tipicamente altinate, finalizzato alla ricostruzione di un antico mosaico di età romana… che ha riscosso un ottimo successo, a giudicare dalla gioia dei nostri piccoli mosaicisti!

Visita scavo aperto reperti e bambini laboratorio didattico
Uno sguardo ai reperti e laboratorio didattico per bambini
Un punto di partenza

Il nostro invito è stato accolto con grande entusiasmo: più di 160 persone, di tutte le età, sono venute a trovarci, curiose di vedere ed ascoltare i progressi della ricerca archeologica in quello che fu uno dei più importanti centri dell’Italia nord-orientale.

Tanti gli altinati, che ci hanno raccontato le loro esperienze e le lore memorie, a testimonianza di quanto la comunità abbia voglia di partecipare alla ricostruzione della storia di questo territorio straordinario.

Per noi è stato un momento di confronto importantissimo, perché ci ha permesso di parlare direttamente con tante persone, che ci hanno dato spunti e suggerimenti per l’anno prossimo e proposto nuove idee per progetti futuri.

Ci hanno trasmesso inoltre un grande entusiasmo e fiducia, dimostrandoci che con questo progetto di archeologia pubblica stiamo probabilmente percorrendo la strada giusta e dandoci il giusto stimolo per non demordere e continuare nell’ottica di ri-scoperta e condivisione del patrimonio archeologico altinate con la comunità.


Ringraziamo la direzione dello scavo, prof. Luigi Sperti, dott.ssa Marianna Bressan, dott.ssa Silvia Cipriano;

il personale del Museo Archeologico Nazionale di Altino che ci ha supportato;

Eleonora Delpozzo, responsabile rilievo, e gli studenti -ed ex- che hanno partecipato alla campagna: Francesca Basso, Riccardo Bidoia, Gaia Bobolin, Federico Boratto, Giada Bucciol, Edoardo Casolo, Federico Colovini, Sara Ferronato, Serena Florean, Beatrice Franchini, Anna Lovato, Elisa Moresco, Cecilia Moscardo, Simona Mastrapasqua, Monica Pagan, Damiano Paris, Vanessa Perissinotto, Daniela Pizzolato, Enrico Pozzi, Eleonora Rossi, Nicola Trento, Rachele Zambon, Eleonora Zilio

i ristoranti Trattoria Antica Altino e Le Vie;

e tutte le persone che ci hanno sostenuto e sono venute a trovarci!

Altino… lavori in corso!2017-07-14T10:11:50+00:00Team

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *