Che cos’è il turismo culturale?

“Forse è quando qualcuno viaggia per conoscere la cultura di un altro Paese”

Eh sì, una buona risposta quella di una giovane studentessa della 3D, indirizzo turistico, dell’Istituto Newton di Camposampiero!

Il turismo culturale

Il turismo culturale, seppur ne siano state date diverse definizioni, rimane un fenomeno complesso, difficilmente inquadrabile all’interno di rigide classificazioni.

Un “turista culturale” viaggia per conoscere, per immergersi nella realtà di qualcun altro, di un popolo, una nazione, una comunità.

L’interesse, perciò, non si ferma alla sola città d’arte o al singolo museo, ma riguarda più in generale il paesaggio, le tradizioni, le feste (religiose e non), le espressioni locali…insomma, tutte quelle manifestazioni che contribuiscono a creare identità.

turismo culturale

Importante è anche il “come” si viaggia: il turismo culturale deve essere sinonimo di sostenibilità. Chi viaggia per questo tipo di turismo non si accontenta (o non dovrebbe farlo) di una finta realtà ricreata ad hoc per il consumo, ma vuole un’esperienza vera, a 360 gradi, che costituisce il vero motore per una crescita culturale.

Ciò non significa che il turismo culturale non debba comportare una crescita economica: al contrario, la ricaduta potrebbe essere davvero notevole, ma sta a chi crea l’offerta puntare sulla qualità e non sulla quantità, sulla verità e non sulla finzione.

Esperimenti di turismo culturale…a scuola

Con questi presupposti abbiamo intrapreso un progetto con il quale accompagneremo i ragazzi della 3D dell’Istituto Newton di Camposampiero in un percorso di ri-scoperta e valorizzazione del loro territorio.

Con loro abbiamo ripercorso la storia dell’agro centuriato nei secoli, fornendo gli strumenti necessari per  essere consapevoli della ricchezza storica di quest’area, spesso non più visibile ma nascosta sotto l’attuale aspetto del territorio, sotto alcuni toponimi, sotto resti di edifici ristrutturati.

Con lo sguardo rivolto all’eredità storica dei luoghi, al paesaggio attuale e al tessuto storico-artistico esistente, gli studenti hanno colto con entusiasmo quanto gli abbiamo proposto: immaginarsi un ente turistico e ideare un progetto per il turismo culturale nel loro territorio.

turismo culturale giovani idee

Un lavoro di squadra

Le idee non sono mancate, anzi…mappa del territorio alla mano, sfogliando libri e brochure e utilizzando lo smartphone per le ricerche su internet, i ragazzi, divisi in cinque gruppi, hanno iniziato a pensare a cosa gli sarebbe piaciuto proporre, a cosa già c’è e a cosa manca, a cosa si potrebbe fare per rilanciare con vitalità il turismo culturale nell’area della Valle Agredo.

Un percorso enogastronomico che punti sulle eccellenze, un evento che promuova il folklore e i prodotti locali, un green tour “avventuroso” e un family tour per immergersi nella natura e nella storia del territorio, eventi cultuali per attrarre il turismo straniero nelle Ville Venete: questi i cinque progetti nati dal confronto e dalla condivisione di idee.

turismo culturale alternanza scuola lavoro

Nelle prossime settimane i ragazzi, supportati dai loro insegnanti, raccogliendo informazioni e uscendo sul territorio, svilupperanno i loro progetti. Dovranno individuare il target di utenti, definire il tipo di itinerario e il suo obiettivo, determinare il tragitto, la durata, i mezzi di trasporto, il periodo consigliato, i servizi…affronteranno insomma un percorso pratico-formativo che li vede protagonisti in tutti gli aspetti dell’elaborazione di una proposta di offerta turistica.

Questo è uno degli obiettivi che ci proponiamo con questo progetto: avvicinare in modo pratico gli studenti, giovani abitanti del territorio, ad una professionalità che, ci auguriamo, potrà essergli utile in futuro.

Nell’ottica di una riscoperta e valorizzazione di questi luoghi, il progetto rappresenta un’ulteriore sfida: far prendere coscienza ai ragazzi che questo, come tante altre aree rurali d’Italia, è un territorio che, con le giuste idee e opportunamente valorizzato, è in grado di offrire tante nuove possibilità.

Nascono le idee: giovani progetti per il turismo culturale2017-01-23T09:30:29+00:00Team

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *