Fiorenza Bortolami
Vice-Presidente.

Dottoranda in Scienze dell’Antichità presso l’Università Ca’ Foscari Venezia, è diplomata alla Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università degli Studi di Bologna, laureata magistrale in Archeologia pre-protostorica e triennale in Conservazione e gestione dei beni culturali presso Ca’ Foscari.

Ha partecipato a numerosi scavi di ricerca in Veneto e in Italia centrale, dal 2012 collabora con la cattedra di Etruscologia e Archeologia Italica del Dipartimento di Studi Umanistici di Ca’ Foscari per il progetto PRIN 2010-2011 Il sacro tra città e campagna. Con un progetto sull’abitato dell’età del Bronzo di Adria ha vinto la Borsa di Studi Gherardo Ghirardini 2014-2016, promossa dalla Fondazione Banca del Monte di Rovigo e dal CPSSAE. Attualmente collabora al progetto di scavo in laboratorio di sepolture preromane di Padova, promosso dalla cattedra di Etruscologia e Archeologia Italica di Ca’ Foscari.

Interessata all’archeologia sperimentale, ha frequentato diversi workshop tra cui la Summer School Didattica e divulgazione della Preistoria dell’Università degli Studi di Ferrara e il laboratorio dell’Università di Bologna svoltosi presso l’area archeologica di Solarolo. Dal 2014 lavora come operatrice didattica presso diversi musei archeologici nazionali del Veneto.

Ha frequentato un ciclo di corsi nell’ambito del progetto “Cultural Exhibitions meet Gaming – Strategies and Digital Skills for Museum Innovators” (finanziato nell’ambito di Cultura come investimento” – por fse 2014-2020, dgr 580 Regione Veneto).